Da piu' di cinquecento anni, le Guardie svizzere prestano giuramento, promettendo di "servire fedelmente, lealmente e onorevolmente il Sommo Pontefice e i suoi legittimi successori (...), sacrificando, ove occorra, anche la vita (...)".

 

aIMG 6786


Quello che é rimasto il più piccolo e longevo Corpo militare del mondo, accoglie i suoi nuovi membri durante una solenne cerimonia che si svolge annualmente, il 6 maggio. Questa data coincide con l’avvenimento più importante nella storia del Corpo, quello del Sacco di Roma perpetrato dalle truppe dell’Imperatore Carlo V, il 6 maggio 1527 quando caddero in battaglia, per il Papa e la Chiesa, 147 delle 189 Guardie allora in servizio.


Quest'anno, ben quaranta nuove reclute hanno giurato fedeltà a Papa Francesco nella splendida cornice del cortile di San Damaso in Vaticano, anche con il patrocinio del Canton Obvaldo, agli onori poiché Patria di San Nicolao della Flüe. del quale ricorre il 600. della nascita. Insieme a San Martino di Tours e San Sebastiano, San Nicolao della Flüe é inoltre Santo patrono della Guardia.


Alla suggestiva cerimonia, oltre alle famiglie delle Guardie che hanno prestato giuramento dinnanzi al Comandante, Colonnello Christoph Graf e al Cappellano, don Thomas Widmer, hanno presenziato anche importanti rappresentanti della politica svizzera ed estera e della Chiesa. Tra questi citiamo la Presidente della Confederazione, Signora Doris Leuthard, l'Ambasciatore svizzero in Italia, dott. Giancarlo Kessler, l’Ambasciatore svizzero presso la Santa Sede, dott. Pierre-Yves Fux e le LL.EE. i Vescovi Gmür e Morerod.

 

M. l'Abbé John Bruce Bateman Jr. / S.E. Jean-Pierre de Glutz, Luogotenente svizzero / M. l'Ambasciatore Pierre-Yves Fux / S.E. G. Moroni Stampa, Vice Governatore generale


La Luogotenenza svizzera del nostro Ordine è stata degnamente rappresentata: oltre all'Ambasciatore Fux ed i Prelati citati, tutti membri del nostro Ordine, erano presenti S.E. Giorgio Moroni Stampa, Vice Governatore generale, S.E. Jean-Pierre de Glutz-Ruchti, Luogotenente, Donata Krethlow-Benziger, Cancelliera e una decina di Cavalieri e Dame svizzere.


La nostra Luogotenenza è particolarmente legata alla Guardia pontificia ed è fiera di poter annoverare tra i suoi membri diverse ex Guardie svizzere. Queste, dopo aver fisicamente e fedelmente offerto alcuni dei loro migliori anni di vita al servizio del Santo Padre, continuano oggi a servire, in seno al nostro Ordine, quali testimoni speciali dei valori cristiani di fede e carità, e della salvifica parola di Cristo.

 

aIMG 9284


Acriter et fideliter! Deus lo vult!

 

Paola Moroni Stampa, maggio 2017