Quando andare in Terra Santa non è semplice: echi dal 1300 per il nostro oggi

I pellegrini arrivano a Roma, illustrazione, manoscritto "Croniche" di Giovanni Sercambi, XIV secolo, Archivio di Stato, Lucca

«La Terra Santa era una delle destinazioni sempre agognata da pellegrini e visitatori fin dal terzo secolo, alla ricerca di emozioni spirituali e di luoghi cari alla fede: pensiamo ad esempio al pellegrino di Bordeaux (333), a San Girolamo, che poi vi si stabilì (386), a Egeria, che ci lasciò una Peregrinatio ad loca Sancta (383), a Elena e all’imperatore Costantino (IV sec.), e poi ancora all’imperatrice Eudossia (V sec), a Francesco d’Assisi (1219) e a tanti altri».
Continua

Questo sito web utilizza i cookies per fornire il migliore servizio possibile. Continuando ad utilizzare il sito web, l'utente accetta l'uso dei cookies.Informativa sulla protezione dei dati